Come dedurre i costi aziendali: il super ammortamento al 140% | Societaria
Come dedurre i costi aziendali: il super ammortamento al 140%

Come dedurre i costi aziendali: il super ammortamento al 140%

  • 14
  •  
  •  
  •  

Il Super ammortamento al 140% è un provvedimento che è stato inserito per la prima volta nella Legge di Stabilità del 2016, rappresenta la volontà da parte dello Stato di incentivare lavoratori autonomi ed imprese ad investire su nuovi beni strumentali e beni in leasing, da impiegare nella vita aziendale.

Questa agevolazione – detta anche Maxi ammortamento – permette ai fruitori di dedurre delle quote di ammortamento per un 40% in più rispetto all’impegno fiscale dell’investimento.

Chi può usufruire delle agevolazioni

Potenzialmente, tutti possono attingere ai benefici fiscali proposti dal Super ammortamento al 140%, ad eccezione di coloro che già fruiscono del regime fiscale forfettario; ciò significa che tutti gli imprenditori ed i professionisti ne possono usufruire, anche i lavoratori autonomi ed i titolari di partita IVA che operano in un regime de minimis.

Beni agevolabili: quali hanno diritto all’agevolazione?

È la domanda più frequente in tema di Super ammortamento al 140%.
Per avere diritto all’agevolazione, l’investimento di proprietà o in leasing deve essere qualificato come bene strumentale da adibire al buon funzionamento della vita aziendale, quindi autoveicoli commerciali e ad utilizzo industriale, ma anche quei prodotti aventi un costo minore di € 516,46 i quali potranno essere interamente dedotti nell’anno in cui è avvenuto l’acquisto.

Cosa Prevede la legge

Il legislatore ha previsto anche un caso ibrido: hanno diritto all’agevolazione i beni complessi realizzati con il supporto di beni usati, qualora questi ultimi non dovessero avere un costo superiore al bene nuovo.
Sono da escludere dall’agevolazione i fabbricati, beni con coefficiente di ammortamento minore del 6,5% ed altri beni descritti nel Decreto Legge di Stabilità 2016 come tubi, condutture, materiale ad utilizzo ferroviario, …).
Precisazione doverosa va fatta per gli investimenti in leasing, in cui l’ammortamento del 140% non interviene sull’intero ammontare del canone, bensì sulla quota capitale del contratto.

Esempio pratico

Non tutti hanno familiarità con la terminologia fiscale, quindi può essere utile proporre un semplice esempio esplicativo: se non ci fosse questo strumento fiscale, qualora la tua impresa dovesse acquistare o prendere in leasing un’automobile dal valore di 10 mila euro con un coefficiente di ammortamento del 10%, dovresti distribuire la quota di ammortamento su dieci esercizi, con un valore di mille euro all’anno da iscrivere nel bilancio.
Mentre con il Super ammortamento al 140%, la quota iscritta in bilancio è di 1.400 euro ovvero pari al 14% annuo rispetto al 10% in condizioni standard, a conferma dell’effettiva possibilità di concretizzare una maggiore deduzione fiscale.

Se hai un’attività che intende acquistare un bene che possa contribuire concretamente alla vita economica della tua azienda, perché non usufruisci del Super ammortamento al 140%?

Come dedurre i costi aziendali: il super ammortamento al 140% ultima modifica: 2018-02-07T10:01:13+00:00 da Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Corporate Tax Consultant, Advisor e CTU del Tribunale di Roma con una solida esperienza Aziendale in attività di Amministrazione, Finanza, Controllo di Gestione, Pianificazione Strategica, Business Planning, HR e di gestione di progetti di Start-up aziendali, di Riorganizzazione e Change Management maturata in prestigiose aziende Nazionali e Internazionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *