Come Costituire impresa familiare: Tutte le peculiarità | Societaria
Costituire impresa familiare: Tutte le peculiarità

Costituire impresa familiare: Tutte le peculiarità

  • 10
  •  
  •  
  •  

Costituire impresa familiare è disciplinata dall’articolo 230 bis del codice civile e se istituita con atto pubblico consente di avere notevoli benefici fiscali. Ecco cosa devi sapere.

Chi partecipa per costituire l’impresa familiare

L’impresa familiare prevede alla partecipazione all’attività di parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado, possono quindi partecipare, oltre al titolare e al coniuge, anche zii, nipoti, figli, generi, nuore.

Coloro che partecipano all’impresa familiare prestando attività lavorativa in maniera continuativa hanno diritto ad avere il mantenimento e a partecipare agli utili in proporzione alla quantità e qualità di lavoro prestato.

Inoltre se ne fai parte, puoi partecipare ad una quota dei beni acquistati con gli utili dell’attività di impresa e agli incrementi aziendali.

Benefici fiscali per l’impresa familiare

Puoi ottenere benefici fiscali nel momento in cui l’impresa familiare viene costituita con atto pubblico o scrittura privata autenticata . In questo caso dovrai sostenere dei costi.

Gli stessi ammontano a 1200/1500 euro per la stipula dell’atto notarile e 168 euro di imposta di bollo. Dall’atto deve emergere in modo chiaro le generalità e il grado di parentela delle persone che prendono parte all’impresa familiare.

A costoro possono essere imputati utili che non superino la quota del 49%, mentre il 51% è da imputare al reddito del titolare dell’impresa, che resta impresa individuale.

Contenuto dell’atto per costituire impresa familiare

L’atto deve indicare le quote di partecipazione dei singoli appartenenti all’impresa familiare. In questo modo i relativi redditi saranno dichiarati da ciascun componente dell’attività e le imposte saranno calcolate per ognuno in base all’ammontare.

Questo può portare benefici per quanto riguarda l’aliquota applicabile che sarà più bassa rispetto al caso in cui l’intero importo debba essere dichiarato dall’imprenditore. Deve essere sottolineato che ciascun componente, ai fini contributivi, deve iscriversi alla gestione separata INPS e sostenerne i relativi oneri.

Informazioni utili per la costituzione dell’impresa familiare

Come detto in precedenza, questa tipologia di impresa resta individuale, questo implica che nel caso di problemi con i creditori a rispondere sarà sempre solo il titolare con i suoi beni.

Nulla potrà essere imputato alle altre persone che partecipano all’impresa. Infine, i partecipanti all’impresa familiare hanno anche potere di partecipare alle decisioni inerenti la straordinaria amministrazione, tra cui quelle riguardanti gli investimenti degli utili e l’eventuale cessazione dell’attività.

Costituire impresa familiare ha i suoi vantaggi fiscali sicuramente molto interessanti. Vuoi saperne di più? Contattaci!

Come Costituire impresa familiare: Tutte le peculiarità ultima modifica: 2018-07-28T12:01:06+00:00 da Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Corporate Tax Consultant, Advisor e CTU del Tribunale di Roma con una solida esperienza Aziendale in attività di Amministrazione, Finanza, Controllo di Gestione, Pianificazione Strategica, Business Planning, HR e di gestione di progetti di Start-up aziendali, di Riorganizzazione e Change Management maturata in prestigiose aziende Nazionali e Internazionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *