Come scaricare l'auto aziendale intestandola alla ditta | Societaria

Come scaricare l’auto aziendale intestandola alla ditta

Come scaricare l’auto aziendale intestandola alla ditta

Come scaricare l’auto aziendale intestandola alla ditta

  • 4
  •  
  •  
  •  

Scaricare l’auto aziendale è una questione che ti potrebbe interessare molto, è quella della deducibilità dei costi relativi all’auto dell’azienda. Del resto le automobili aziendali rappresentano ancor oggi una realtà importantissima per molte attività operanti sul territorio italiano.

L’utilizzo e l’acquisto di queste macchine sono fattori regolamentati da un’ampia normativa fiscale e legislativa. Normativa che cambia e che evolve nel tempo, ma che al giorno d’oggi permette di risparmiare circa il 20% del totale intestando la macchina alla ditta.

La deducibilità al 100%: ecco in quali casi è possibile

La deducibilità di tutte le spese è consentita in alcuni particolari casi. Innanzitutto la deducibilità al 100% è prevista per le auto finalizzate all’utilizzo esclusivamente strumentale.

Basti pensare alle automobili usate dalle società che si occupano di noleggio auto o dalle scuole guida. La normativa prevede questa possibilità anche per i taxi, furgoni, autocarri, nonché per tutte le automobili utilizzate per il lavoro.

Per quanto concerne l’ammorazione delle spese d’acquisto, la percentuale si riduce all’80% con la massimale di 25.000 euro.

Quando è possibile la deducibilità parziale?

La deducibilità parziale sui costi di gestione o dell’acquisto delle auto aziendali è possibile quando le macchine non vengono utilizzate unicamente per l’utilizzo dell’azienda, ma anche per i bisogni personali del titolare o dell’impiegato dell’attività.

Le automobili concesse unicamente per bisogni aziendali sono deducibili del 20% per gli impiegati comuni e del 80% per gli agenti di commercio e rappresentanti commerciali.

D’altro canto, le auto guidate dal persona aziendali per scopi di affari per più di metà anno le spese possono essere dedotte anche del 70%.

E cosa a proposito delle auto comprate in leasing?

I canoni delle automobili pensate per il trasporto di persone, ma non delle merci, comprate in leasing sono deducibili del 20% rispetto alla rata per un massimale di 18.000 euro.

D’altro canto, per gli autoveicoli che sono finalizzati al trasporto unicamente delle merci è possibile abbassare il canone di oltre il 100%. Per usufruire di queste possibilità il contratto di leasing deve avere una durata minima di almeno 48 mesi, a meno che non si parli di auto fornite in uso gratuito ai dipendenti.

Le automobili a noleggio: un’altra possibilità?

Nel caso del noleggio i limiti massimali entro i quali è possibile dedurre le spese sono molto differenti, anche se l’aliquota è comunque del 20%. Per le automobili il limite è di 3.650 euro.

Per gli altri mezzi questo limite è differenti: per gli autocaravan si tratta di 1.446 euro, per i motocicli è di 209 euro, mentre per i ciclomotori 165 euro.

In conclusione si può dire che la possibilità di dedurre il 20% dal costo dell’acquisto o di gestione è una perfetta opzione per risparmiare. Perché farne a meno?

Come scaricare l’auto aziendale intestandola alla ditta ultima modifica: 2018-08-12T12:01:33+00:00 da Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Corporate Tax Consultant, Advisor e CTU del Tribunale di Roma con una solida esperienza Aziendale in attività di Amministrazione, Finanza, Controllo di Gestione, Pianificazione Strategica, Business Planning, HR e di gestione di progetti di Start-up aziendali, di Riorganizzazione e Change Management maturata in prestigiose aziende Nazionali e Internazionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *