Studi di settore: senza contradittorio preventivo, l’accertamento è nullo » Societaria.it

Studi di settore: senza contradittorio preventivo, l’accertamento è nullo

Studi di settore: senza contradittorio preventivo, l’accertamento è nullo

Studi di settore: senza contradittorio preventivo, l’accertamento è nullo

  •  
  •  
  •  
  •  

I dati derivanti dall’applicazione dello studio di settore ad un contribuente non sono idonei a sostenere la pretesa del Fisco, poiché mere presunzioni non adattate alla realtà economica. Nonostante il principio sia ormai consolidato, a giudicare dalla lettura delle sentenze della Corte di Cassazione, continuano ad essere emessi accertamenti da studi di settore non preceduti dal contraddittorio. A ribadire la necessita del contraddittorio preventivo, questa volta è la sentenza della Corte di Cassazione n. 6948 depositata il 17 marzo 2017.

Studi di settore: senza contradittorio preventivo, l’accertamento è nullo ultima modifica: 2017-03-20T11:30:54+02:00 da Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Dr. Andrea Raffaele
Corporate Tax Consultant, Advisor e CTU del Tribunale di Roma con una solida esperienza Aziendale in attività di Amministrazione, Finanza, Controllo di Gestione, Pianificazione Strategica, Business Planning, HR e di gestione di progetti di Start-up aziendali, di Riorganizzazione e Change Management maturata in prestigiose aziende Nazionali e Internazionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *