Consulenza Aziendale | Societaria

Ecco cosa intendiamo in definizione per Consulenza Aziendale

la consulenza aziendale un’ insieme di specifiche attività volte a soddisfare i bisogni di un’impresa che opera in un determinato settore

Come scegliere una società di consulenza aziendale

Per scegliere adeguatamente una società di consulenza aziendale è opportuno valutare con attenzione la strategia aziendali che quest’ultima intende adottare per realizzare gli obiettivi aziendali prefissati. Inoltre una società di consulenza aziendale, dovrà necessariamente essere all’altezza di effettuare mirati piani di marketing aziendale al fine di conquistare nuovi clienti, che incrementeranno il business dell’impresa

Cos’è il Check-Up aziendale

Il Check up aziendale è un’importante operazione che ogni imprenditore deve effettuare peridicamente, per valutare al meglio lo stato organizzativo aziendale. Dopo aver preso in considerazione le eventuali criticità, il titolare dovrà sviluppare al meglio i rimedi necessari per riorganizzare l’attività aziendale

Consulenza Aziendale: i tipi di consulenza

Le tipologie di consulenza aziendale possono essere in ambito di consulenza fiscale e tributaria, consulenza legale, consulenza amministrativa, consulenza del lavoro, consulenza commerciale, consulenza direzionale e consulenza strategica

consulenza del lavoro

Un’importante consulenza che spesso viene utilizzata nelle imprese è la consulenza del lavoro. Essa è praticata da liberi professionisti in materia giuridico-economica, capaci di gestire il personale per quanto riguarda gli adempimenti fiscali e per l’elaborazione delle buste paga.

amministrazione del personale

L’amministrazione del personale riguarda tutte quelle attività finalizzate a gestire al meglio le risorse umane dell’azienda. Chi si svolge questa mansione di occupa di effettuare le assunzioni, di pianificare le ferie, di autorizzare i permessi e di assolvere le pratiche relative agli infortuni.

consulenza direzionale e pianificazione strategica

La consulenza direzionale è l’insieme delle decisioni studiate per far sì che gli imprenditori riescano a realizzare gli obiettivi aziendali che si sono prefissati. La pianificazione strategica invece è data dall’insieme delle idee volte a migliorare la competitività dell’impresa sul mercato.

consulenza e Pianificazione finanziaria

Le consulenze finanziarie che hanno come oggetto la pianificazione finanziaria di un’azienda, hanno l’obiettivo di reperire e gestire le risorse finanziarie necessarie a soddisfare i piani di investimento studiati in precedenza.

Consulenza fiscale, tributaria e contabile

Le consulenze in ambito fiscale, tributario e contabile, sono indirizzate a rendere l’azienda conforme alle normative vigenti in ambito tributario e fiscale. Per quanto riguarda l’aspetto contabile è opportuno precisare che una buona gestione degli aspetti contabili e degli investimenti, è fondamentale per rendere un’azienda competitiva sul mercato.

Consulenza legale

La consulenza legale è svolta da un giurista d’impresa, il quale ha il compito di tutelare gli interessi di natura legale dell’azienda

Consulenza tecnica CTU e CTP

Le consulenze tecniche CTU e CTP sono effettuate da esperti nell’ambito di procedimenti di tipo legale e civile. Questi professionisti possono essere nominati da un giudice (CTU) o di parte (CTP). Durante l’analisi dei documenti prodotti da questi tecnici il giudice avrà modo di formulare con maggior precisione la sentenza.

Consulenza per Modelli Organizzativi – (D. Lgs.231/01)

Il D.lg. 231/01 disciplina la responsabilità amministrativa delle aziende per i reati commessi da amministratori, dirigenti, dipendenti e collaboratori. L’azienda per non correre rischi di carattere legale deve dimostrare di aver preparato al meglio i propri dipendenti e di aver vigilato con attenzione sul loro operato.

Come si diventa consulente aziendale

Per diventare consulente aziendale non esiste una scuola specifica, ma è opportuno possedere specifiche competenze aziendali in ambito economico e manageriale. Gli aspiranti consulenti dovranno inoltre avere un buon grado di percezione delle future dinamiche dei mercati in cui la società opera.

i requisiti del consulente aziendale

I consulenti aziendali dovranno gestire i piani aziendali e i costi di bilancio al fine di migliorare il funzionamento dell’impresa. Essi dovranno inoltre elaborare nuove strategie di contabilità, di consulenza economica e di risoluzione dei problemi al fine di pianificare al meglio la gestione dell’azienda.

Quali Skills e competenze

Per quanto riguarda skills e competenze, i consulenti dovranno possedere competenze e attitudini personali al fine di agire in modo professionale. Essi dovranno saper comunicare con i dipendenti e con gli altri collaboratori, dovranno essere inoltre intraprendenti, flessibili e utilizzare l’innovazione allo scopo di risolvere le problematiche aziendali.

Quanto guadagna un consulente aziendale

Non è facile stabilire con precisione quanto guadagna un consulente aziendale, ma si può affermare con certezza che un neolaureato potrà godere di uno stipendio mensile che va dai 2000 ai 2500 euro mensili.

trovare il consulente aziendale di fiducia

Per trovare un consulente aziendale di fiducia occorrerà valutare al meglio il servizio proposto, anche in base alle risorse economiche dispinibili. È consigliabile scegliere un professionista con pregressa esperienza nel settore in cui è richiesta la consulenza. Inoltre è opportuno non farsi raggirare da persone che utilizzano frasi fatte o che propongono compravendite troppo frequenti.

Come si struttura una buona Consulenza Aziendale (check-list)

  • Comprendere come organizzare strategicamente le risorse umane
  • Come distribuire le mansioni aziendali equamente
  • Imparare a motivare il personale
  • Come applicare il time management e far svolgere tutte le attività a un collaboratore.
  • Come correggere i problemi aziendali e produrre opportunità
  • Imparare a identificare i problemi aziendali che generano situazioni negative.
  • Come strutturare buone soluzioni ai problemi aziendali
  • Come capire se il percorso di crescita aziendale funziona
  • Gestire al meglio l’area commerciale aziendale per aumentare le vendite
  • Come scegliere a chi affidare la responsabilità in un gruppo
  • Come trovare nuovi clienti e fornitori convenienti
  • Come migliorare il margine di vendita di un prodotto
  • Come strutturare nuove opportunità e trovare il modo giusto per crescere
  • Come diventare leder di un gruppo e portarlo verso la crescita aziendale
  • Come affrontare i disaccordi interni
  • Cosa gestire collaboratori e soci che vanno controcorrente
Consulenza Aziendale ultima modifica: 2018-10-17T17:34:17+00:00 da Dr. Andrea Raffaele